03-082
POZZO A SOHO

Un nuovo progetto partito nel Novembre 2005 riguarda l’escavazione di un pozzo nel villaggio di Sohon, a pochi km da Comè, sulla strada verso il Togo. In tale villaggio esisteva già un pozzo che però si trovava nel mezzo di una strada ed era costituito da un semplice buco poco profondo e a livello del terreno.
Per tali caratteristiche il pozzo era pericoloso sia per la scarsa qualità dell’acqua sia per la presenza di molti bambini che potevano caderci dentro. Si è pensato così di interrarlo e di scavarne uno nuovo in un luogo più adatto. Un pozzo dedicato a Lucia dalla sorella Antonella, che ha interamente finanziato il progetto. Anche questa volta i lavori vengono effettuati dal rabdomante Salomone, che ha provveduto a trovare la vena d’acqua e il luogo adatto per l’escavazione. Secondo lui non si dovrà raggiungere una profondità elevata, ma il terreno sarà sabbioso per cui occorrerà una notevole quantità di cemento. Per tale motivo ha fornito un preventivo di spesa pari a circa 2.500 euro, somma leggermente superiore a quella versata per i due pozzi precedentemente scavati e questo anche per il fatto che Sohon si trova in una regione un po’ distante dalla missione delle suore e questo farà lievitare i costi di trasporto del materiale. I lavori sono iniziati nel Novembre 2005 ed l’inaugurazione è stata fatta nel Gennaio 2006.
Un nostro referente ha seguito da vicino i lavori di escavazione e la gente del villaggio si è impegnata a fornire vitto e alloggio alle maestranze impegnate nella costruzione del pozzo.

03-082B