03-082
POZZO DI HOKI

Da oltre due anni c’è un pozzo in costruzione in un villaggio vicino a Hoki, commissionato dal signor Barucci alle Sorelle Apostole della Consolata. Questa regione, al confine col Togo, raggiungibile solo su pista, è molto carente di infrastrutture: i pozzi sono pochissimi e manca anche la luce. Purtroppo i lavori hanno riscontrato grandi difficoltà e tutt’oggi sono praticamente fermi in quanto dopo solo pochi metri di escavazione manuale si è trovato un durissimo ed impenetrabile strato di roccia che ha impedito qualsiasi tentativo di terminare il pozzo. Visto lo stallo insormontabile dei lavori e l’effettivo bisogno del villaggio di avere il pozzo, abbiamo deciso di fornire la missione di un martello elettrico con relativo generatore: Il martello, acquistato in Italia, è stato spedito via container alla missione, che lo utilizzerà per i pozzi ed in più potrà affittarlo a chi ne richiederà l’utilizzo, previe opportune garanzie. Il generatore invece è stato comperato sul posto per evitare problemi al motore con i carburanti locali.
Inoltre abbiamo inviato alle Sorelle altri 1.500 euro per far fronte alle spese residue dell’opera, fermo restando che il pozzo verrà sempre dedicato alla memoria di Giovanni Barucci.

03-082B